Rossi di Sera

Stampa
Il nuovo libro di Franco Rossi, giunto alla sua terza prova letteraria, è un regalo prezioso per i suo tanti fans, ma anche per chi vuole semplicemente divertirsi leggendo i suoi originali racconti accompagnati dalle deliziose illustrazioni di Darinka Mignatta.

12,00 €
Descrizione

Il nuovo libro di Franco Rossi, giunto alla sua terza prova letteraria, è un regalo prezioso per i suo tanti fans, ma anche per chi  vuole semplicemente divertirsi leggendo i suoi originali racconti accompagnati dalle deliziose illustrazioni di Darinka Mignatta. “In questo curioso libro – come scrive Barbara Ronchi della Rocca nella prefazione -  troverete brevi storie in cui le parole non hanno mai il loro senso comune, non sono mai “neutre” o innocue, ma acquistano altri significati, mostrando un lato nuovo della realtà. Franco parte dal fatto che nella vita ci sono cose reali, acclarate e possibili, ed altre che sembrerebbe proprio impossibili e campate in aria.  Ma nelle sue pagine la distinzione tra le due categorie si fa via via più sottile, fino a scomparire del tutto; così  diventa  perfettamente plausibile che un elefante racconti storie della buona notte a una topolina, o che esista tutto un bestiario fantastico che comprende anche la Garza ladra e il Cormoramo”.

L'autore

RossodiseraFRANCOROTONDA

  • Franco Rossi è nato a Lodi nel 1960 e in oltre 20 anni di carriera ha alternato diverse esperienze lavorative diverse, tra teatro, televisione, cabaret e comunicazione.
  • L’esordio come attore a teatro avviene nel 1993 portando in scena lo spettacolo “Quasi tutto mio” di cui è anche autore e che con grande successo viene replicato più volte. L’anno successivo partecipa vincendo il primo premio al terzo “Festival del cabaret città di Milano” dedicato a Gianni Magni e nello stesso anno partecipa ed è vincitore della seconda e della terza ed ultima puntata del programma Tv “Avanti un altro” condotto da Pippo Franco in onda in prima serata su Canale5.
  • Nel 1996 comincia la sua collaborazione con l’emittente radiofonica 101 network; incontra l’illusionista Aurelio Paviato (Campione mondiale di magia e spesso ospite del salotto di Costanzo), con il quale mette in scena uno spettacolo di magia e cabaret dal titolo “Cabagia”; partecipa per dieci puntate alla trasmissione Tv “Seven Show” in onda su scala nazionale su Telecity ed è ospite della trasmissione Tv “Su le mani” condotta da Carlo Conti con Giorgio Panariello su RaiUno; partecipa al “Premio Nazionale Ugo Tognazzi” Sezione Cabaret città di Cremona, classificandosi secondo nella categoria Big dietro all’amico Enrico Bertolino. 
  • Nel 1997 diventa collaboratore fisso del programma radiofonico “Grazie della compagnia”. in onda su 101 One o One network; è ospite del “Maurizio Costanzo Show” con Aurelio Paviato per presentare uno spezzone del loro spettacolo “Cabagia” e viene confermato nel cast della trasmissione Tv “Seven show” registrando altre 12 puntate. 
  • Nel 1998 fa il suo esordio a “Zelig” proponendo il suo cabaret nello spettacolo di Rocco Barbaro con Flavio Oreglio alle tastiere insieme ad altri musicisti di fama nazionale.
  • Nel 1999 per 10 sabati consecutivi è protagonista al teatro Ciak di Milano con ““Pataciak”insieme ad Ale e Franz, Flavio Oreglio, Aurelio Paviato, Leonardo Manera, Rossana Carretto, Antonio de Luca e Tiziano Riverso.
  • Nel 2000 è autore di canzoni una delle quali, “I colori del mare”, è compresa in un CD dedicato al cabaret insieme a nomi come DarioVergassola e Marco Carena..
  • Nel 2001 grazie alle sua doti di artista poliedrico e di grande comunicatore, viene richiesto come relatore nei corsi dedicati al “Public Speaking”, nei quali insegna tuttora le tecniche del cabaret.
  • Nel 2002 nasce lo spettacolo “Vengo coi miei” nel quale l’artista stravolge il suo essere di monologhista per passare al ruolo di caratterista. Particolarmente apprezzata la caratterizzazione del “Cantante di liscio”.
  • Nel 2003 è protagonista di tutte le 20 puntate di un nuovo programma in onda sulla TV della Svizzera italiana dal titolo “Acqua fresca”.
  • Nel 2005 entra in “Catartica” agenzia fondata da Flavio Oreglio; viene scelto il suo spettacolo da Bnl per Telethon come artista del territorio e va in scena al Teatro Alle Vigne di Lodi; entra a far parte del cast della trasmissione di cabaret “Settima dimensione” in onda sulla emittente LA7.
  • Nel 2006 è uno dei comici del progetto “Musicomedians”sotto la direzione artistica di Flavio Oreglio; è presente in tutte le puntate della trasmissione televisiva “Caffè teatro cabaret” in onda su RAI 2, ed è ospite della trasmissione “Festival del Garda” di Paolo Limiti, sempre su RAI 2.
  • Nel 2007 il progetto “Musicomedians” approda al teatro “La scala della vita” di Milano in collaborazione con Roberto Brivio ed è protagonista in una trasmissione televisiva dal titolo “Trbbù” su RAI 2 nella quale riscuote un notevole successo di critica.
  • Nel 2008 parte “Scusate avete un secondo?”, un progetto dedicato al teatro/cabaret, scritto e progettato con Max Ventura. Lo spettacolo viene inserito nella programmazione del teatro “Alle Vigne” di Lodi insieme a mostri sacri del teatro comico come “Cochi e Renato” “Tullio Solenghi” e “Alessandro Bergonzoni”.
  • Nel 2010 lo spettacolo “Scusate avete un secondo?” approda a Milano, inserito nella programmazione del “Teatro Derby”.
  • Nel 2012 Franco è protagonista di un nuovo spettacolo “Quando c’è la salute c’è tutto” insieme a Marina Fiordaliso e ritorna in TV nella trasmissione “Metropolis” in onda sul canale Comedy Central di Sky, dove viene riconfermato anche negli anni successivi.

In questi anni continua a portare nei teatri più prestigiosi i suoi spettacoli, partecipa a eventi nazionali e prosegue la collaborazione con la M.T.&C. (Multimedia Training and Consulting) come relatore sulle tecniche del cabaret nei corsi dedicati alla comunicazione, atti alla formazione dei manager delle grandi aziende italiane.

  • L'Illustratrice

darinkarotondaDarinka Mignatta nasce, cresce e segue il suo percorso di studi artistici a Torino.
Vive e dipinge nella provincia della medesima città, ma lontana dal caos del centro.
Pittrice, illustratrice e fumettista ha contribuito alla pubblicazione di antologie, storie a fumetti, giochi di ruolo, locandine, web banner ed ha illustrato alcuni saggi e romanzi.
Ha anche collaborato come consulente artistico con giornalisti, professori, architetti e associazioni culturali.
Ha creato Miss D(ice) e Monsieur Le Chat: personaggi protagonisti di strisce e vignette satiriche che, dopo il successo raccolto sui scocial, sono stati pubblicati in alcune grafic novel della medesima autrice.

 

Il tuo carrello

 x 

Carrello vuoto

Login