Lunedì 2 luglio al via la IV° edizione di “Sale in Zucca”

Incontri per parlare, discutere, stare insieme e confrontarsi su temi di grande attualità, con cadenza settimanale, ogni lunedì, e sempre alle 21.15 in piazza Marconi con ingresso libero.

Torna l’attesa rassegna letteraria “Sale in Zucca”, che rappresenta per turisti e residenti un’interessante momento di incontro con autori nazionali e locali. La rassegna si articolerà in nove incontri, condotti dal giornalista Claudio Porchia, cui anche quest’anno è stata affidata la direzione artistica della manifestazione.

Diversi i temi di questa edizione: dal noir con Gianni Farinetti e Margherita Oggero all’ultimo libro di Gioele Dix; dalla gastronomia con Raffaella Fenoglio e la Cipolla Egiziana di Marco Damele all’ironia di Freddy Colt e Tiziano Riverso; da “I Catari” di Consiglieri Graziano e la Caporetto di Pier Paolo Cervone agli ultimi romanzi di Antonello Ascheri e Adam El; dal viaggio nelle rete con Marco Preve al ricordo di Fabrizio Frizzi con Alberto Infelise.

E con un grande finale il 31 agosto con l’ultimo libro dell’esperta di bon ton Barbara Ronchi della Rocca che spiegherà il galateo delle bollicine

“Sale in zucca”, promossa dall’Amministrazione comunale di Riva Ligure in collaborazione con la casa editrice Zem, mantiene anche per il 2018 la fortunata formula delle precedenti edizioni che prevede conversazioni con gli autori condotte dal giornalista Claudio Porchia e con la possibilità per il pubblico di intervenire ponendo domande agli ospiti.

“La rassegna vuole essere una vetrina culturale aperta a tutti e, grazie alle importanti proposte letterarie, crediamo sarà in grado anche quest’anno di stimolare l’attenzione e l’interesse dei residenti e dei turisti – spiega il sindaco Giorgio Giuffra – E’ una iniziativa per noi di grande valenza culturale, perché crediamo che la cultura rappresenti uno strumento per promuovere il territorio e per rilanciare il turismo. Il nostro paese ha diversi beni storico-artistici ed ha ospitato diverse importanti figure del mondo della cultura, come il poeta Pastonchi. Per crescere una comunità ha bisogno di conoscere, capire, confrontarsi”.

“In questa edizione della rassegna – aggiunge l’assessore Francesco Benza – abbiamo raddoppiato il numero degli incontri, che non si svolgeranno più solo nel mese di agosto, ma anche per tutto il mese di luglio. Riva Ligure ha una relazione forte con la cultura, e la filosofia su cui poggia la manifestazione non è la semplice presentazione di un libro, ma il confronto con i temi del nostro tempo, con esperienze di vissuto e visioni diverse del mondo. Per questo abbiamo invitato importanti autori nazionali insieme ad autori locali, espressione del nostro territorio ed affrontando temi diversi”.

Calendario Sale in Zucca 2018

2 luglio: “I Catari” di Consiglieri Graziano e “Le tasche bucate” di Antonello Ascheri

9 luglio: “C’è vita su Google” di Marco Preve e “L’amore di una sirena” di Antonio Damele

16 luglio “Ritorno a Caporetto” di Pier Paolo Cervone

23 luglio “Fabrizio Frizzi” di Alberto Infelise con Stefano Pezzini

30 luglio “GliceAmico” di Raffaella Fenoglio e “Cucinare la Cipolla Egiziana” di Marco Damele

6 agosto “Dix Libris” di Gioele Dix con Renata Barberis

20 agosto Facezie e Vignette con Freddy Colt e Tiziano Riverso

27 agosto “Non fa niente” di Margherita Oggero e “Il ballo degli amanti perduti” di Gianni Farinetti con Renata Barberis

31 agosto notte delle bollicine con Barbara Ronchi della Rocca e programma in paese